Choose your language:

A Sansepolcro, splendida cittadina rinascimentale nel cuore dell'Italia centrale, nel 1953, la Società dei Balestrieri, portatrice della secolare tradizione del Palio della Balestra, decise di riscoprire questa antica forma di spettacolo, andando a costituire una compagine di sbandieratori.

Gli Sbandieratori di Sansepolcro, primo gruppo costituitosi in Italia, è tutt'ora il più antico tra i gruppi simili in attività.

Official Sponsor:
Ingram

Anniversary:


GRUPPO SBANDIERATORI SANSEPOLCRO

"Dalle mani di Sansepolcro sono nate le farfalle degli sbandieratori" Tonino Guerra


Dal 1953, amicizia e cultura in Italia e nel mondo.

SbandieratoriDa sempre ed ovunque, ogni comunità si riconosce e si definisce attraverso alcuni simboli.

Le insegne, i drappi e le bandiere fanno parte di questi simboli, diventando un momento di orgoglio e di unione tra le genti.

Nell'Europa tardo-medioevale spesso interessata da conflitti, erano gli ufficiali alfieri con le loro bandiere a precedere gli armati. Dette bandiere corredate da lame, divenivano vere e proprie armi.

Nei periodi di pace, gli alfieri si trovarono a sviluppare ed a affinare le loro tecniche, dando sempre più ad esse una valenza di gioco e di spettacolo.

Nascevano gli sbandieratori.

SbandieratoriIl Gruppo Sbandieratori Sansepolcro, composto da sbandieratori, tamburini e chiarine, utilizza drappi dipinti a mano ed indossa costumi prodotti da qualificate sartorie teatrali.

Ogni secondo Sabato di Settembre, nella piazza principale della città, il Gruppo offre a concittadini ed ospiti un saggio completo della propria attività, nel corso della serata dedicata ai Giochi di Bandiera.

App Sbandieratori


Scarica gratuitamente l'app ufficiale degli Sbanieratori di Sansepolcro, clicca sull'immagine e potrai seguirci con il tuo Iphone o Ipad!